saf new

12
Apr
2021

Corso di formazione per gestori della crisi

12-Apr-2021 13:00 - 13-Mag-2021 17:00
Webinar "diretta streaming" piattaforma Blackboard Collaborate
La quota di iscrizione al corso è di € 100,00 “Esente Iva”
Corso di formazione per gestori della crisi

Il corso si rivolge sia a professionisti che già svolgono, o che intendono svolgere una volta terminato il corso, l’attività di Gestore delle crisi da Sovraindebitamento presso gli Organismi di Composizione della Crisi iscritti nel Registro del Ministero della Giustizia, sia a professionisti che, in qualità di “Advisor”, assistono clienti potenzialmente interessati a procedure da sovraindebitamento. Gli argomenti sono svolti da professionisti Gestori della Crisi in grado di coniugare gli aspetti giuridici e teorici con quelli operativi e pratici, mediante lo studio e l’analisi delle procedure alle quali hanno preso parte. La modalità scelta (differita streaming/repliche) prevede che il collegamento sia attivo ad orari e giorni stabiliti (come da calendario riportato sul programma), successivamente all'evento originariamente svolto in diretta streaming. Sarà possibile seguire l’evento, attraverso la piattaforma Blackboard Collaborate tramite il browser, senza bisogno di scaricare alcun applicativo sul proprio dispositivo. Il corso è valido ai fini dell’abilitazione per l’iscrizione nel registro dei Gestori della Crisi presso il Ministero della Giustizia e per l’assolvimento dell’obbligo di aggiornamento biennale nell'ambito disciplinare della crisi dell'impresa e di sovraindebitamento, come previsto dal D.M. 202/2014 art. 4 c.5 lett. d). Il Corso, inserito nelle attività di Formazione Professionale Continua, permetterà ai partecipanti il conseguimento di crediti formativi (sarà attribuito 1 credito formativo per ogni ora di partecipazione a coloro che saranno presenti per almeno 2 ore per giornata).
La quota di iscrizione al corso è di:
• € 50,00 “Esente IVA” per gli iscritti all’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma, quali diritti di segreteria;
• € 100,00 “Esente IVA” per gli altri partecipanti.
Per gli iscritti all’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma è necessario inserire il seguente codice sconto: ALBO.

13
Apr
2021

Laboratorio sull’abuso del diritto

13-Apr-2021 10:00 - 11-Mag-2021 13:00
Webinar "diretta streaming" piattaforma Blackboard Collaborate
La quota di iscrizione al corso è di € 150,00 “Esente Iva”
Laboratorio sull’abuso del diritto

La disciplina dell’abuso del diritto introdotta nell’art. 10-bis della legge n. 212 del 2000 ha segnato l’avvio di un rilevante mutamento di approccio, da parte del legislatore, alle relative e delicate problematiche che si pongono in sede di progettazione delle operazioni societarie e di controllo delle stesse da parte dell’Amministrazione finanziaria. Restano, però, numerose le incertezze esistenti in merito ai presupposti e alle condizioni di applicazione di tale disciplina. L’Agenzia delle Entrate non ha emanato una circolare organica di commento ma sono state emanate numerose risposte ad interpelli, principi di diritto e risoluzioni che hanno risolto alcuni dubbi e provocato l’insorgere di altri, dando luogo ad una situazione di grave e persistente incertezza. Il corso si propone di analizzare i principali casi che i professionisti e i responsabili fiscali di aziende si trovano ad affrontare nella operatività quotidiana, dedicando a ciascuna fattispecie uno specifico spazio al fine di individuarne l'elusività o meno e di individuare i comportamenti più idonei da adottare.

13
Apr
2021

L’accertamento tributario: gli orientamenti della prassi e della giurisprudenza

13-Apr-2021 14:00 - 11-Mag-2021 17:00
Webinar "diretta streaming" piattaforma Blackboard Collaborate
La quota di iscrizione al corso è di € 150,00 “Esente Iva”
L’accertamento tributario: gli orientamenti della prassi e della giurisprudenza

La finalità del Corso è di fornire ai professionisti e agli altri operatori del settore gli strumenti e le metodologie necessari per affrontare le variegate e complesse problematiche che insorgono in relazione all’attività di controllo e di accertamento in materia tributaria. Le diverse tematiche sono affrontate analizzando la prassi e soprattutto la notevole giurisprudenza, di legittimità e di merito in materia. Quest’ultima interviene in modo incessante ed è contrassegnata da non infrequenti variazioni degli orientamenti interpretativi. Si rende, quindi, necessario inquadrare sistematicamente la materia e affrontare in modo efficace e pratico sia le questioni interpretative che quelle applicative. Ciò al fine di elaborare le più corrette ed efficaci strategie difensive in relazione alle principali contestazioni dell’Amministrazione finanziaria. Il numero chiuso assicura il confronto e lo scambio immediato tra le esperienze dei discenti e quelle dei docenti, in grado di coniugare la cultura giuridica con quella professionale e aziendale.

14
Apr
2021

I nuovi principi OIC

14-Apr-2021 10:00 - 26-Mag-2021 13:00
Webinar "diretta streaming" piattaforma Blackboard Collaborate
La quota di iscrizione al corso è di € 210,00 “Esente Iva”
I nuovi principi OIC

La riforma che ha avvicinato le regole di predisposizione dei bilanci delle imprese ITA GAAP ai principi IAS/IFRS ha rappresentato un importante momento di svolta della disciplina delle regole contabili applicate dalle imprese italiane. In conseguenza delle importanti novità intervenute, l’OIC sta profondamente rinnovando il set dei principi contabili nazionali, approvando nuove versioni degli stessi e fornendo alcune interpretazioni nella propria newsletter. E’ stata altresì introdotta una disciplina fiscale coerente con le nuove regole di bilancio - sia pure con alcune peculiarità - e le disposizioni attuative sono state adottate con successivi decreti ministeriali. Il corso ha l'obiettivo di consentire ai Dottori commercialisti, che si trovano in prima linea nell’applicazione di queste importanti e complesse novità, di approfondire il contenuto e le conseguenze civilistiche e fiscali di alcuni principi contabili particolarmente complessi, quali quelli relativi ai crediti e ai debiti, ai beni materiali e immateriali e ai costi pluriennali, ai prestiti obbligazionari e ai finanziamenti infragruppo, ai derivati di copertura e ai lavori in corso su ordinazione. Sono, inoltre, affrontate le problematiche concernenti la gestione da parte delle microimprese del “triplo binario” contabile, IRES e IRAP. Il corso sarà tenuto da Dottori commercialisti dell’Ordine di Roma e da docenti provenienti dall’Agenzia delle Entrate.

14
Apr
2021

Il reddito d’impresa

14-Apr-2021 14:00 - 23-Giu-2021 17:00
Webinar "diretta streaming" piattaforma Blackboard Collaborate
La quota di iscrizione al corso è di € 300,00 “Esente Iva”
Il reddito d’impresa

La finalità del Corso di specializzazione sul reddito d’impresa è di fornire gli strumenti e le metodologie necessari per inquadrare sistematicamente la materia e affrontare in modo efficace e pratico sia le questioni interpretative che quelle applicative. Il numero chiuso assicura il confronto e lo scambio immediato tra le esperienze dei discenti e quelle dei docenti, provenienti da tutte le esperienze lavorative (mondo professionale e di azienda, pubblico e privato), in grado di coniugare la cultura giuridica con quella aziendale e professionale.

16
Apr
2021

Contabilità aziendale

16-Apr-2021 10:00 - 04-Giu-2021 13:00
Webinar "diretta streaming" piattaforma Blackboard Collaborate
La quota di iscrizione al corso è di € 240,00 “Esente Iva”
Contabilità aziendale

Il corso, organizzato in due moduli, ha l’obiettivo di illustrare innanzitutto le regole di tenuta delle scritture contabili e di redazione del bilancio di esercizio. Il metodo adottato consente la comprensione immediata delle logiche economiche, contabili e giuridiche che regolano la materia. Vengono, in parallelo, esaminate le principali differenze esistenti tra i principi contabili e quelli che regolano la determinazione del reddito d’impresa ai fini dell’IRPEF e dell’IRES. Sono illustrate anche la disciplina dei rapporti tra la fiscalità della società e quella dei soci e dell’accertamento nei riguardi degli stessi soggetti. Le regole di redazione del bilancio di esercizio e i principi generali di determinazione del reddito d’impresa sono analizzati tenendo conto delle principali modifiche introdotte dall’OIC ai principi contabili nazionali.

Rassegna stampa