Corso

Corso di formazione per Gestori della crisi da sovraindebitamento

Il corso, della durata complessiva di 40 ore, consente ai partecipanti di maturare i requisiti formativi necessari all’iscrizione nell’elenco degli OCC in qualità di gestore della crisi e di adempiere agli obblighi di formazione continua, previsti nel biennio, per la permanenza nel predetto elenco.

Il corso si rivolge sia a professionisti che già svolgono, o che intendono svolgere una volta terminato il corso, l’attività di Gestore delle crisi da Sovraindebitamento presso gli Organismi di Composizione della Crisi iscritti nel Registro del Ministero della Giustizia, sia a professionisti che, in qualità di “Advisor”, assistono clienti potenzialmente interessati a procedure da sovraindebitamento.

Gli argomenti saranno svolti da magistrati, avvocati e professionisti Gestori della Crisi in grado di coniugare gli aspetti giuridici e teorici con quelli operativi e pratici, anche mediante lo studio e l’analisi delle procedure alle quali hanno preso parte. Sarà possibile seguire l’evento attraverso la piattaforma Teleskill, tramite il browser, senza bisogno di scaricare alcun applicativo sul proprio dispositivo. Sarà inoltre possibile chiedere il recupero delle lezioni perse che saranno rese disponibili su un’apposita piattaforma che consente la fruizione in modalità on demand.

Il corso è valido ai fini dell’abilitazione per l’iscrizione nel registro dei Gestori della Crisi presso il Ministero della Giustizia e per l’assolvimento dell’obbligo di aggiornamento biennale nell'ambito disciplinare della crisi dell'impresa e di sovraindebitamento, come previsto dal D.M. 202/2014 art. 4 c. 5 lett. d). Il Corso, inserito nelle attività di Formazione Professionale Continua, è in corso di accreditamento per un totale di 40 crediti formativi.

  • Per gli iscritti all’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma è necessario inserire il seguente codice sconto: ALBO.
Inizio evento 08-Mag-2024 14:00
Termine evento 10-Lug-2024 18:00
Chiusura iscrizioni 17-Mag-2024 14:00
Costo per persona La quota di iscrizione al modulo è di € 100,00 “Esente Iva”
Programma

Consulta il programma

Luogo Diretta streaming
Categorie degli eventi Corso

Iscrizioni concluse

Il processso tributario: dai gradi di merito al giudizio di cassazione

L’iniziativa si compone di tre moduli, finalizzati a sensibilizzare il Dottore Commercialista di fronte alle problematiche poste dalla progressione dei processi tributari dalla fase del giudizio di merito, instaurata ed istruita dallo stesso Dottore Commercialista, a quella del giudizio di legittimità, demandata invece all’avvocato cassazionista.
Come quest’ultimo si giova, in tale ultima fase, dell’impianto difensivo prima predisposto dal Dottore Commercialista in forza delle qualificazioni professionali che tecnicamente lo contraddistinguono, così l’esame della giurisprudenza della Suprema Corte ha palesato un’attenzione spesso rigoristica alle censure cui siano soggetti, nella fase del giudizio di legittimità, anche alcuni vizi (apparentemente) formali e, comunque, di diritto non sostanziale, che possano aver caratterizzato il precedente iter processuale della controversia.
Con la conseguenza del sempre più frequente rischio che al Dottore Commercialista sia imputabile, in presenza di tali censure, il rigetto da parte degli stessi giudici di legittimità, per motivi di ordine meramente formale e/o procedurale, delle ragioni del contribuente, pur da esso diligentemente istruite, sotto il profilo del merito, nei precedenti gradi di giudizio.
Di qui l’opportunità, se non proprio la necessità, che il Dottore Commercialista imposti il processo tributario, fin dal primo grado, con un’attenzione particolare, volta a scongiurare che, nella fase dell’eventuale giudizio di cassazione, risulti pregiudicato il finale esito vittorioso del processo, cui lo stesso Dottore Commercialista ben avrebbe potuto aspirare, in virtù della qualità delle difese del contribuente profuse nelle fasi del merito.
A tal fine, il Corso si propone di analizzare, alla luce della giurisprudenza di legittimità, i rischi che, per effetto di essa, potrebbero verificarsi, con la deplorevole conseguenza del rigetto finale delle ragioni del contribuente, pur a seguito di un processo di merito il cui impianto difensivo sia stato ineccepibilmente ideato ed organizzato dal Dottore Commercialista.
Durante il Corso sono vengono esposte le principali problematiche di cui sopra da parte di esperti del giudizio tributario di cassazione, oltre che di professori universitari.

Il corso ha la durata di 9 ore, distribuite in 3 moduli da 3 ore ciascuno fruibili anche singolarmente, e permetterà ai partecipanti il conseguimento di 9 crediti formativi.

La quota di iscrizione al corso è di € 100,00 “Esente Iva” per gli iscritti all’ODCEC di Roma e di € 120,00 “Esente Iva” per tutti gli altri iscritti.
La quota di iscrizione al singolo modulo (3 ore) è di € 40,00 “Esente Iva”.

Per gli iscritti all’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma è necessario inserire il seguente codice sconto: ALBO.

Per ulteriori aggiornamenti è possibile consultare la pagina Linkedin della Fondazione Telos.

Inizio evento 29-Apr-2024
Termine evento 26-Dic-2024
Chiusura iscrizioni 26-Dic-2024
Costo per persona La quota di iscrizione al corso è di € 120,00 “Esente Iva”
Crediti Conseguibili 9
Programma

Consulta il programma del modulo intero

Luogo On Demand
Categorie degli eventi Corso
1° modulo - Il processso tributario: dai gradi di merito al giudizio di cassazione

L’iniziativa si compone di tre moduli, finalizzati a sensibilizzare il Dottore Commercialista di fronte alle problematiche poste dalla progressione dei processi tributari dalla fase del giudizio di merito, instaurata ed istruita dallo stesso Dottore Commercialista, a quella del giudizio di legittimità, demandata invece all’avvocato cassazionista.
Come quest’ultimo si giova, in tale ultima fase, dell’impianto difensivo prima predisposto dal Dottore Commercialista in forza delle qualificazioni professionali che tecnicamente lo contraddistinguono, così l’esame della giurisprudenza della Suprema Corte ha palesato un’attenzione spesso rigoristica alle censure cui siano soggetti, nella fase del giudizio di legittimità, anche alcuni vizi (apparentemente) formali e, comunque, di diritto non sostanziale, che possano aver caratterizzato il precedente iter processuale della controversia.
Con la conseguenza del sempre più frequente rischio che al Dottore Commercialista sia imputabile, in presenza di tali censure, il rigetto da parte degli stessi giudici di legittimità, per motivi di ordine meramente formale e/o procedurale, delle ragioni del contribuente, pur da esso diligentemente istruite, sotto il profilo del merito, nei precedenti gradi di giudizio.
Di qui l’opportunità, se non proprio la necessità, che il Dottore Commercialista imposti il processo tributario, fin dal primo grado, con un’attenzione particolare, volta a scongiurare che, nella fase dell’eventuale giudizio di cassazione, risulti pregiudicato il finale esito vittorioso del processo, cui lo stesso Dottore Commercialista ben avrebbe potuto aspirare, in virtù della qualità delle difese del contribuente profuse nelle fasi del merito.
A tal fine, il Corso si propone di analizzare, alla luce della giurisprudenza di legittimità, i rischi che, per effetto di essa, potrebbero verificarsi, con la deplorevole conseguenza del rigetto finale delle ragioni del contribuente, pur a seguito di un processo di merito il cui impianto difensivo sia stato ineccepibilmente ideato ed organizzato dal Dottore Commercialista.
Durante il Corso sono vengono esposte le principali problematiche di cui sopra da parte di esperti del giudizio tributario di cassazione, oltre che di professori universitari.

Il modulo ha la durata di 3 ore e permetterà ai partecipanti il conseguimento di 3 crediti formativi.

La quota di iscrizione al singolo modulo (3 ore) è di € 40,00 “Esente Iva”.

Per ulteriori aggiornamenti è possibile consultare la pagina Linkedin della Fondazione Telos.

Inizio evento 29-Apr-2024
Termine evento 26-Dic-2024
Chiusura iscrizioni 26-Dic-2024
Costo per persona La quota di iscrizione al corso è di € 40,00 “Esente Iva”
Crediti Conseguibili 3
Programma

Consulta il programma del modulo 1

Luogo On Demand
Categorie degli eventi Corso
2° modulo - Il processso tributario: dai gradi di merito al giudizio di cassazione

L’iniziativa si compone di tre moduli, finalizzati a sensibilizzare il Dottore Commercialista di fronte alle problematiche poste dalla progressione dei processi tributari dalla fase del giudizio di merito, instaurata ed istruita dallo stesso Dottore Commercialista, a quella del giudizio di legittimità, demandata invece all’avvocato cassazionista.
Come quest’ultimo si giova, in tale ultima fase, dell’impianto difensivo prima predisposto dal Dottore Commercialista in forza delle qualificazioni professionali che tecnicamente lo contraddistinguono, così l’esame della giurisprudenza della Suprema Corte ha palesato un’attenzione spesso rigoristica alle censure cui siano soggetti, nella fase del giudizio di legittimità, anche alcuni vizi (apparentemente) formali e, comunque, di diritto non sostanziale, che possano aver caratterizzato il precedente iter processuale della controversia.
Con la conseguenza del sempre più frequente rischio che al Dottore Commercialista sia imputabile, in presenza di tali censure, il rigetto da parte degli stessi giudici di legittimità, per motivi di ordine meramente formale e/o procedurale, delle ragioni del contribuente, pur da esso diligentemente istruite, sotto il profilo del merito, nei precedenti gradi di giudizio.
Di qui l’opportunità, se non proprio la necessità, che il Dottore Commercialista imposti il processo tributario, fin dal primo grado, con un’attenzione particolare, volta a scongiurare che, nella fase dell’eventuale giudizio di cassazione, risulti pregiudicato il finale esito vittorioso del processo, cui lo stesso Dottore Commercialista ben avrebbe potuto aspirare, in virtù della qualità delle difese del contribuente profuse nelle fasi del merito.
A tal fine, il Corso si propone di analizzare, alla luce della giurisprudenza di legittimità, i rischi che, per effetto di essa, potrebbero verificarsi, con la deplorevole conseguenza del rigetto finale delle ragioni del contribuente, pur a seguito di un processo di merito il cui impianto difensivo sia stato ineccepibilmente ideato ed organizzato dal Dottore Commercialista.
Durante il Corso sono vengono esposte le principali problematiche di cui sopra da parte di esperti del giudizio tributario di cassazione, oltre che di professori universitari.

Il modulo ha la durata di 3 ore e permetterà ai partecipanti il conseguimento di 3 crediti formativi.

La quota di iscrizione al singolo modulo (3 ore) è di € 40,00 “Esente Iva”.

Per ulteriori aggiornamenti è possibile consultare la pagina Linkedin della Fondazione Telos.

Inizio evento 29-Apr-2024
Termine evento 26-Dic-2024
Chiusura iscrizioni 26-Dic-2024
Costo per persona La quota di iscrizione al corso è di € 40,00 “Esente Iva”
Crediti Conseguibili 3
Programma

Consulta il programma del modulo 2

Luogo On Demand
Categorie degli eventi Corso